Project Description

Pan D’Oro Pasticceria Lecchese

CALOLZIOCORTE (LC)

Pan D’Oro, la Pasticceria a 360 gradi. Pan D’Oro è un locale completamente nuovo, lo è nell’arredo e nell’offerta dei proprio prodotti, lo è per il modo di esporre e nella trasparenza con cui si lascia guardare dell’esterno.
Tutte queste innovazioni sono però frutto di una lunghissima esperienza nel mondo della pasticceria, dietro questo meraviglioso progetto c’è infatti la mano di Ilde Buzzi e del marito Sergio Orofino della Pasticceria Lecchese di Olginate. 35 anni di storia fatti di passione e dedizione per il lavoro ma soprattutto meticolosità nel rispetto della massima genuinità dei prodotti.

Approfondimento
Con lo sviluppo del mercato si è resa necessaria la creazione di uno spazio che potesse accogliere le molteplici sfaccettature della loro produzione, capace di offrire alle persone un ambiente confortevole dove poter consumare al banco o seduti per un pranzo veloce. Uno spazio dove i figli Francesco e Lorenzo potessero trovare il loro modo di guardare al futuro.
Il Progetto. Il nuovo locale si estende per 120 mq al piano terra e si affaccia lungo la strada di collegamento tra Calolziocorte e Lecco con 5 vetrine disposte ad angolo che offrono una vista direttamente dalla strada dei quasi 9 metri lineari di banco espositivo. Forte importanza è stata data proprio allo studio del rapporto tra interno ed esterno, dando massima trasparenza con l’utilizzo di vetri extrachiari per le vetrine. Questo ci ha permesso di poter far vedere il locale in maniera perfetta senza barriere create dal classico riflesso dei vetri standard. Lo spazio interno si compone in una zona espositiva parallela alla strada con un’offerta che va dalla pasticceria fresca al gelato, dai lievitati alla biscotteria fino alla pizza a pala e allo snack salato; gli spazi del retro sono attrezzati per la zona incarto, frutta con vetrina refrigerata, pane grosso a lievito madre, caffetteria e lavaggio posteriore nascosto. Ci sono poi quasi 5 metri lineari di scaffalatura espositiva, posti a sedere veloci di fronte al banco e due salette per la consumazione, la prima che guarda uno spazio di laboratorio a vista, le seconda invece più riservata, dove il verde naturale crea un effetto ovattato e piacevole. Abbiamo voluto caratterizzare il locale con materiali naturali come la pietra e il legno chiaro e dando una superficie espositiva dove il colore bianco fa da padrone. Completano la cromia i colori identificativi della pasticceria quali tre sfumature di celeste e il beige.